PROSPERITÀ

Nella vicinanza delle carni
assenza di intima prossimità
rivelazione dell'Invisibile
in azioni silenziose

Dissonanti scambi di gesti
quando lo slancio sopito
non accende più
la scintilla della carezza totale

Son fatti d'amore anche i cieli non propizi
dove l'argento della luna
dischiude le fessure dell'ignoto
a presenze terrestri che fremono di infinito

Prosperità nei silenzi senza attese
dove il corpo si spegne
in un'accesa sete d'amore.

f.s.brugnoli (20014)
/